NOTIZIE

ADERIRSCI ALLA

FONDAZIONE JB

SPONSORED BY

PARTNER

Tiago Djaló: un giovane talento al servizio della Juventus

Il dialogo costruttivo che stiamo creando

Pare ormai imminente l’arrivo alla Juventus di un nuovo talento: Tiago Emanuel Embalo Djaló, conosciuto semplicemente come Tiago Djaló. Nato ad Amadora il 9 aprile 2000, questo giovane calciatore portoghese si sta facendo strada nel mondo del calcio europeo come difensore di grande prospettiva.

Tiago Djaló è un difensore centrale dalla solida struttura fisica, con i suoi 1,90 metri di altezza e 80 kg di peso. Dotato di un piede destro potente e preciso, Djaló è noto per la sua abilità nel gioco aereo e per la sua predisposizione al tackle, che rappresenta la sua arma principale in campo.

Il suo percorso calcistico inizia nel settore giovanile dello Sporting Lisbona, dove ha mostrato fin da giovane un notevole talento. Il suo debutto come professionista risale al 24 febbraio 2018, quando ha giocato con la seconda squadra dello Sporting Lisbona contro l’Académica in un match che si è concluso con un pareggio 2-2.

Il 31 gennaio 2019, Tiago Djaló viene acquistato a titolo definitivo dal Milan e si unisce alla squadra Primavera. Tuttavia, il suo percorso lo porta successivamente al Lilla, con un trasferimento a titolo definitivo nell’ambito dell’operazione che ha portato Rafael Leão al Milan il 1º agosto 2019.

Al momento, Djaló sta recuperando da una rottura del legamento crociato subita nel marzo del 2023, ma sembrerebbe ormai prossimo al rientro in campo. Nonostante la sua momentanea indisponibilità, il giovane difensore potrà comunque sfruttare questo periodo per ambientarsi e prepararsi per essere al massimo della forma nella prossima stagione. La Juventus ha dimostrato grande astuzia nel garantirsi le prestazioni di Djaló, anticipando la concorrenza e assicurandosi un giocatore di grande talento.

Pare che la sua decisione di unirsi alla Juventus sia stata influenzata da una chiamata di Timothy Weah, suo ex compagno al Lilla, che si è dichiarato estremamente soddisfatto dei propri primi sei mesi alla Juventus. Nonostante l’infortunio, il calciatore arriva con un costo minimo in quanto avrebbe comunque lasciato il suo club a parametro zero nella prossima estate.

CONDIVIDI SU

ULTIMI ARTICOLI

ADERIRSCI ORA ALLA

FONDAZIONE JB