NOTIZIE

ACCEDI O ADERISCI ALLA

FONDAZIONE JB

SPONSORED BY

PARTNER

Juventus : Un Amore infinito

Carissimi Sorelle e Fratelli in Bianconero,

Inizio questo editoriale con l’apertura di una splendida canzone di un artista straordinario, tifosissimo bianconero: Pierangelo Bertoli.

Era un giorno magico e sei nata tu

Una fresca immagine e un nome: gioventù

Cuore bianconero vero non ti attendo mai

Sei così perché credi in ciò che sei.

Fidanzata a un popolo vivi insieme a lui e con lui

Sei sicura che avrai sempre ciò che vuoi”.

Questa canzone del 1997 per il centenario della Juve mi è rimasta nel cuore perché esprime ciò che siamo noi tifosi per la Juve e viceversa.

Un intreccio d’amore indissolubile che tra mille anni sarà sempre giovane, sarà sempre fresco e vivo, sarà sempre JUVENTUS.

Rivolgo queste parole al tifo bianconero più giovane, che non ha vissuto quegli anni e quegli splendidi momenti. Le parole di apertura riassumono questo legame viscerale che c’è tra la Juventus ed i suoi tifosi, un legame che va oltre l’amore, parole che ci dicono chiaramente che non ci può essere la Juve senza i suoi tifosi e viceversa.

Vi assicuro, giovani Sorelle e Fratelli in Bianconero, che nonostante siamo sparsi in tutta Italia da Nord a Sud,  in tutto il pianeta (e lo dico numeri alla mano), esiste un sottile invisibile filo che ci collega tutti sotto ad un’unica bandiera che, per magia, ci fa parlare tutti la stessa lingua.

Noi non dobbiamo mai smettere di avere fiducia nell’amore più grande che ci è stato donato, perché essere tifosi della Juve è un dono che abbiamo ricevuto perché meritevoli di esserli. Gli altri possono scegliere per chi tifare, Noi NO! Siamo nati con il DNA bianconero. Se stessi scrivendo un romanzo, direi che siamo nati solo per essere juventini e dobbiamo esserne onorati.

Quando noi tutti riusciremo ad unirci in un unico immenso cuore bianconero che racchiude tutti i tifosi del pianeta, allora tutto sarà compiuto perché diventeremo quell’incredibile energia planetaria che renderà la nostra Regina ancora più unica e magica, forte ed immortale. Quella mistica sensazione che i calciatori vivono quando arrivano a giocare in bianconero: provano un’attrazione che solo noi possiamo capire e nessun altro. Perché noi siamo la Juve e ne condividiamo le emozioni che provoca nei suoi giocatori.

Perché questi colori, così semplici, sono potenti e splendenti contemporaneamente. Sono unici al mondo perché questa è la Juventus.

Ma noi, tifosi sparsi per il mondo, sappiamo bene che è la nostra unione a renderci unici ed invincibili perché la nostra Juve può anche subire sconfitte, ingiustizie, ma quel sentimento che ci unisce sotto i colori bianconeri, rende la nostra Vecchia Signora eterna e virtuosa.

Fino alla fine…ma è solo l’inizio

 Fabrizio Baricchi

SOSTIENI IL LAVORO DELLA FONDAZIONE: ISCRIVITI ORA CLICCANDO QUI! 

CONDIVIDI SU

ULTIMI ARTICOLI

ACCEDI O

ADERISCI ALLA FONDAZIONE JB